Sondaggio
Qual'è la tua specialtà preferita?
 
Contatore Visite

CRUCOLI, LA SQUADRA DI TIRO A VOLO SFIORA IL PODIO NAZIONALE

CRUCOLI – Momento d’oro per l’Asd Tiro a Volo Crucoli che adesso miete ottimi risultati anche oltre i confini regionali.

E così, dopo il titolo di Campione Regionale conquistato il 13 giugno scorso, la squadra del Presidente Saverio Straface ottiene il quarto posto alla fase finale del campionato nazionale società fossa olimpica, categoria quarta, disputata presso l’impianto di Casalecchio, nelle vicinanze di Bologna, domenica 26 settembre.

I nostri tiratori, che assieme alle squadre Asd Garden (Cosenza), Asd Barillà (Reggio Calabria) e Asd Pianopoli rappresentavano la Calabria, si sono piazzati al quarto posto, su 34 società partecipanti, ma soprattutto (cosa che rammarica molto) con i loro 516 punti hanno mancato di un solo piattello il podio e di soli 15 il gradino più alto, visto che al terzo posto si è classificata la formazione “Le Lupaie” (Grosseto), con 517 piattelli colpiti, al secondo la squadra “Il Lago” (Teramo) ed al primo la “Valle Duppo” (Lodrino, Brescia), con 531.

Nello specifico, i componenti della squadra crucolese, hanno ottenuto: 88 punti Francesco Pedace, 87 ciascuno Roberto Scarcella e Salvatore Paletta, 86 Raffaele Scicchitano, 85 Pasquale Panciotto (Responsabile Tecnico) e 83 la coppia Carlo Comito - Tommaso Straface che si è suddivisa le due batterie da 50 piattelli.

Insomma grazie a questi appassionati del tiro al piattello la Calabria, ma in particolare la provincia di Crotone e Crucoli, fanno un grosso balzo in avanti in una passione sportiva che oggi fa proseliti anche tra i giovanissimi (vedi il figlio d’arte Tommaso Straface che anche a Bologna ha stupito il numeroso pubblico e gli esperti del settore). E l’avere sfiorato il podio forse vale più del successo in se stesso, visto che per le altre calabresi non c’è stato nemmeno la consolazione dei primi dieci posti, con la Barillà che si è classificata 14ma, la Garden 15ma ed addirittura al penultimo posto la squadra di Pianopoli.

Fonte: www.nunzioesposito.com

 
Area Utente